Preparazione colloquio di lavoro

Consigli per un colloquio di lavoro smart in video-chiamata da casa

Dedizione, professionalità e pianificazione: ecco come prepararsi per affrontare brillantemente un colloquio di lavoro smart nell’animazione turistica.

Quali sono le domande più frequenti ad un colloquio di lavoro nell’animazione turistica? Come devo vestirmi per un colloquio smart in video-chiamata da casa? Qualche suggerimento e alcuni consigli utili per stare al passo con il mondo del lavoro che si evolve.

Puntualità: soprattutto in video-chiamata

Forse banale, ma è bene ribadire che la puntualità esprime rispetto e preparazione. E per un colloquio smart da casa, che abbatte molti ostacoli che potrebbero portare al ritardo, il concetto deve rinforzarsi. E poi un animatore turistico deve essere presente nel luogo e all’ora prestabilita nei villaggi turistici. Non dimenticarlo mai.

Abbigliamento e look

Non pensare che dal momento che sei tra le mura domestiche, puoi permetterti di abbassare la guardia. Anzi, oltre al tuo look dovrai curare quello dello sfondo in cui farai il colloquio. Non lasciare niente al caso e scegli ambienti silenziosi e con poco arredamento. Non presentarti stanco o trascurato. La base nel lavoro dell’animazione turistica è curare il proprio aspetto per comunicare attenzione anche e soprattutto per gli altri.

Preparati e pianifica il colloquio di lavoro

Con l’accesso a internet alla mano, potresti essere indotto a pensare che studiare l’azienda per cui sosterrai il colloquio, potrebbe non essere essenziale. Non cadere in questo errore. Ascoltare un candidato preparato sulla propria azienda turistica è cosa gradita per i selezionatori. Se lo fai senza impaccio o titubanze, ancora meglio.

Fai attenzione al linguaggio che utilizzi

Fare una buona prima impressione, soprattutto in un colloquio di lavoro smart in video-chiamata da casa, è fondamentale. Quindi sviluppa chiaramente le tue argomentazioni, ed evita espressioni stereotipate e banali. Utilizza un linguaggio positivo e costruttivo, ma evita di “fare l’animatore” con chi dovrà valutarti, che sicuramente ha fatto quel mestiere prima di te.

Sii te stesso e sii sincero

Cerca di ricordare essenzialmente che è facile affermare qualcosa, ma poi è molto difficile ritrattarla. In sostanza, se dici di saper fare qualcosa, o la sai fare realmente, o dovrai imparare molto in fretta per non rischiare di perdere il lavoro. Perciò, sempre meglio essere te stesso. Il selezionatore apprezzerà la sincerità.


Ricorda infine che chi lavora nell’animazione turistica non improvvisa ed è un un serio professionista.

Affida il tuo futuro nelle mani di aziende serie che valorizzano le tue capacità. Per questo un studio a monte dei soggetti turistici ti farà evitare perdite di tempo.

Candidati per il mondo dell’Hotellerie

Candidati nell’animazione turistica

Contattaci

Via di Tor Vergata, 325 - 00133 Roma

Chiamaci      Scrivici

Seguici

P. IVA: 08334751214 | Iscrizione Albo Informatico ANPAL 0000115.16-07-2019
Sviluppato da ThinkNow.